Davide Dulcis

Neuroscienziato

Provenienza: 
Cagliari, Sardegna
Risiedo: 
San Diego, CA
Stati Uniti

Davide Dulcis

Neuroscienziato (San Diego)

Ho avuto la fortuna di nascere e vivere per ben 27 anni nella bellissima cittadina di Cagliari.

Sin da bambino ebbi una passione quasi ossessiva sulla metamorfosi degli insetti. La domanda che più mi affascinava era il processo di sviluppo che un organismo completo come il bruco intraprende per diventare un essere adattato al volo come la farfalla nel giro di poche settimane. In particolare ero motivato dallo scoprire come il funzionamento dello stesso cervello potesse adattarsi a modulare comportamenti così diversi ad ogni fase di sviluppo.

 

Durante l’ultimo anno di studi della tesi di laurea in Scienze Biologiche, nel 1996, partecipai ad un congresso scientifico ESITO interamente dedicato alla fisiologia e sviluppo del sistema nervoso degli insetti.  Fu con meraviglia che realizzai l’esistenza di tanti ricercatori al mondo con i quali condividevo gli stessi interessi scientifici. Un incontro di rilievo fu quello col Prof. John Hildebrand, Direttore del Centro di Biologia sugli invertebrati all’Università dell’Arizona che con tanto entusiasmo mi invitò a fare ricerca per un anno nel suo laboratorio a Tucson. Subito dopo aver acquisito la laurea in Science Biologiche nel 1997 ed aver effettuato il servizio militare nel 1998, vinsi una borsa di studio della Communita’ Europea che copriva tutte le spese del viaggio e degli studi per un anno negli USA.

Atterrai all’aeroporto di Tucson (Arizona) con una valigia in mano e soli mille dollari in tasca nel Febbraio del 1999 con l’intenzione di stare negli USA solo un anno per poi rientrare in Italia. In realtà non sono mai rientrato a vivere in Italia e mi trovo ancora negli USA dopo ben 20 anni.

 

Dopo nemmeno 6 mesi dal mio arrivo a Tucson, fui accettato nel programma di PhD di neuroscienze alla University of Arizona dove ricevetti una borsa di studio che copriva vitto e alloggio per l’interata durata degli studi (5 anni). Un’occasione da non perdere, considerate le opportunità di interagire con scienziati rinomati al mondo sul campo che più mi appassionava: il ruolo dei neurotrasmettitori durante lo sviluppo dell’innervazione del cuore degli insetti.

Nel 2000 mi sposai con Daniela Boassa, una donna stupenda che conobbi alle scuole medie a Cagliari quando avevo solo 11 anni! Anche lei nel programma di PhD di neuroscienze, è stata la mia amica, la mia compagna di studi e di viaggio, ma soprattutto la madre dei miei 2 figli maschi, Matteo e Marco entrambi nati durante il PhD.

 

Dopo aver entrambi ottenuto il PhD in Neuroscienze, nel 2005 mi trasferii con la mia famiglia a San Diego in California dove ottenni una posizione di postdoctoral fellow presso il laboratorio di Nicholas Spitzer, nel Dipartimento di Neurobiologia all’Università della California San Diego (UCSD). Il centro di neuroscienze a UCSD è rinomato a livello mondiale e UCSD è la meta ambita di ben 34.000 studenti che provengono da tutto il mondo e popolano il campus universitario ogni anno. Il campus è talmente esteso che è come una cittadina dentro una città. Le mie scoperte sull’abilità dei neuroni di cambiare neurotrasmettitore durante lo sviluppo sono state pubblicate in giornali prestigiosi come Nature (2008), Science (2013), e Neuron (2017).

 

Nel 2015, ho ottenuto la cattedra universitaria presso il dipartimento di Psichiatria nella Scuola di Medicina a UCSD dove ho un mio laboratorio e gruppo di ricerca. Come professore sono responsabile di procurare sia i fondi per la ricerca, che quelli per il mio salario e dei miei dipendenti. Le posizioni di professore nelle università americane sono molto competitive e richiedono una dedizione quasi totale alla professione. La filosofia americana crede nella competizione per selezionare l’eccellenza e ottimizzare la produttività dei ricercatori. Aver studiato all’estero, dover imparare una lingua straniera, adattarsi ad un sistema sociale nuovo, sono le esperienze che mi hanno arricchito negli ultimi vent’anni e ringrazio ogni giorno di aver fatto queste scelte.

Ho acquisito la cittadinanza Americana nel 2018 ma rientro in Sardegna ogni anno con la mia famiglia per rivivere i sapori e profumi sardi ed i colori delle nostre amate spiagge!

 

Vorrei tranquillizzare tutti i nuovi talenti sardi (e ce ne sono tanti) che volessero andare all’estero ma hanno dei ripensamenti per paura di abbandonare la famiglia e la cultura sarda.

In realtà, gli emigrati la cultura la portano dentro di loro ed è proprio quella cultura che spesso da la forza, la creatività, la determinazione necessaria per raggiungere i propri sogni e obbiettivi. La mobilità dei talenti Sardi garantisce un trapianto di idee nuove che come semi sparpagliati lontani dalla pianta madre, germogliano e dominano altre terre fertili. Non si tratta di fuga di cervelli ma di un trapianto del bagaglio culturale sardo sulla società mondiale.

Come il cervello del bruco impara a muovere le ali della farfalla, i cervelli dei sardi in terre lontane hanno la stessa meravigliosa capacità di adattarsi ed essere felici.  

 

 

Dulcis laboratory https://ddulcis.wixsite.com/dulcislab

University of California profile https://profiles.ucsd.edu/davide.dulcis

Research Gate https://www.researchgate.net/profile/Davide_Dulcis

 

 

 

 

Multimedia: 
Posizione: 
Condividi: 

Vedi anche

  • Pauleddu fit unu piseddu cuntentu e abbistu. Passaiat sas dies in campagna joghende cun sos...
    trombettista jazz
  • Provengo da un piccolo paese dell’entroterra logudorese, Pozzomaggiore, dove ho vissuto sino ai...
    Fisico
  • Sono nato a San Gavino Monreale nel gennaio 1975, da mia madre, Giuseppina e mio padre Pasquale,...
    Vulcanologo
  • Nata ad Illorai (SS) nel 1957, sono una persona piena di vivacità, entusiasmo, spontaneità,...
    Vice Console Onorario
  • Sono nato e cresciuto a Cagliari, classe 1974, con madre cagliaritana e papà Buddusoino e questo,...
    Natural Mr. Olympia 2013
  • Sono Sanlurese e da tanti anni faccio la spola tra Londra, Roma e la Sardegna. Ho studiato...
    Violinista e Direttore d'orchestra
  • Sono nato a Nuoro nel 1975 e ho iniziato il mio percorso con la musica all’età di undici anni. La...
    Chitarrista compositore e sound designer
  • Sono nato ad Oristano, una bella cittadina della Sardegna centro-occidentale dove ho seguito gli...
    Neuroscienziato
  • Anno 1974. Cagliari. Quartiere Fonsarda, Via Bandello. Sono nato e cresciuto in uno di quei...
    Trombettista - Ristoratore
  • Sono nato nel 1953, a Tuili, piccolo paese della Marmilla ai piedi della grande Giara. Dopo le...
    Missionario Linguista
  • Ciao, sono nato a Cagliari nel 1985. Mi sono diplomato, con Rosabianca Rachel, in Pianoforte presso...
    Musicista
  • Sono nato a Cagliari e ho intrapreso a dodici anni lo studio del pianoforte con Arlette Giangrandi...
    Pianista
  • Sono nata a Oristano nel 1975 e ho vissuto a Pau, paese situato nell’alta Marmilla. Sono stata sin...
    Pianista
  • Sono nato a Oristano nel 1955.Tutto è iniziato nel 1965, all'età di 10 anni…Rientrando a Oristano...
    Guitar player - Composer
  • Sono nato a Sassari nel 1960 ma sono cresciuto a Oristano. Già al liceo avevo sviluppato forti...
    Matematico e Filosofo
  • IACOPO PINNA Produttore Musicale (Los Angeles) Sono nato ad Alghero nel 1988 e cresciuto ad Uri, un...
    Produttore Musicale
  • Sono nata a Cagliari, figlia di padre sardo e madre danese. Dopo il diploma presso il Collegio del...
    Artista
  • Sono nata a Cagliari da una famiglia di musicisti e, all´età di 5 anni, ho ricevuto le prime...
    Pianista
  • Sono nato a Cagliari nel 1972. La passione per la musica è iniziata quando ero molto piccolo, mio...
    Contrabbassista e compositore
  • Nata a Roma da padre sardo e madre romana, ho sempre trascorso gran parte dell’estate in Sardegna,...
    Docente Universitaria
  • Sono nato a Oristano ma, dopo aver vissuto con i miei genitori a Torre Grande fino all’età di 4...
    Executive Manager